Giovanna Sciortino 

        

(sorella che ha servito il Signore e che ha raggiunto il Signore, ci ha lasciato questa testimonianza)    

 

Nell’anno 1958 insieme alla sua famiglia è giunta a Giovinazzo (Ba) proveniente dalla Libia. 

Convertitasi al Signore grazie alla testimonianza di un suo zio di Torino, Tommaso Sciortino la sua vita cambiò totalmente perché in lei era entrata la luce della conoscenza della Parola di Dio con il Suo Spirito d’amore

Dagli anni '60 iniziarono le riunioni in casa, riunioni di preghiera e di culto per cercare la presenza del Signore attraverso Cristo Gesů, non solo nato e morto sulla croce, ma risorto e vivente nella vita di tutti i giorni. 

Nel luglio del 1964, insieme a suo marito decisero di accettare il Signore Gesù attraverso il battesimo per immersione nelle acque del mare di Giovinazzo, alla presenza di tanti bagnanti, parenti, conoscenti e passanti che assistettero all’evento accompagnato dalla predicazione della Parola di Dio. 

Nell’anno 1982, con grande gioia nel suo cuore il Signore ha fatto vedere anche sua figlia Anna fare la stessa scelta, cioè accettare il Signore Cristo Gesù nella sua vita. 

Per tanti anni la sorella è rimasta ferma nella fede, pregando sempre il suo Signore, confidando nella Sua fedeltà, realizzando molte volte le promesse di Dio.

E' stata usata dal Signore in diverse occasioni, nei consigli, nell'incoraggiamento, nella preghiera e nella testimonianza nel  vicinato. 

Negli ultimi mesi della sua vita, la sua speranza e il suo più grande desiderio era quello di vedere gli altri membri della sua famiglia (nipoti, pronipoti, il genero, ecc…) far parte del popolo di Dio per la vita eterna in Gesù.

°°°°°°°°

La suddetta testimonianza è stata tratta da alcune lettere che la sorella ha lasciato prima di andare con il Signore.

Dio ci benedica

(Michele DC)